Matrimonio

Rock o Princess, tu che abito sceglieresti?

collage karl

Abbiamo detto piu’ volte che la scelta dell’abito da sposa deve essere in tono con la personalita’ di chi lo indossera’ e rispecchiera’ quello che e’ il proprio stile.

Molte donne scelgono di realizzare il loro matrimonio in modo originale, in contesti diversi da quelli tradizionali oppure cercano di creare per un giorno quell’atmosfera da favola che da bambine abbiamo tutte sognato.

 

Qualche giorno fa mi e’ capitato di guardare sul canale Real Time la serie “Quattro Matrimoni” dove 4 future spose accettano di competere sulla realizzazione del loro matrimonio. Che si tratti dello sfarzoso ricevimento di un’ex modella, del party pagano di una strega bianca, di un banchetto medievale o di una cerimonia allestita allo zoo, le quattro sfidanti devono dimostrare creatività e originalità nell’organizzare la festa dei loro desideri, e convincere le altre di meritarsi la corona di “sposa migliore”. Quale miglior giudice di loro stesse! Ognuna deve esprimere un voto sull’abito, sul banchetto, e sulla location del ricevimento delle sue “rivali”.

Ci vuole tanto lavoro e impegno per organizzare un matrimonio indipendentemente dal tono che vogliamo dare all’evento.

Per cio’ che riguarda la scelta dell’abito da sposa questa volta, vi propongo due linee che vanno un po’ in contrasto l’una con l’altra. Abito stile Rock oppure stile Princess?

Come in tutte le altre circostanze i grandi maestri della moda come Karl Lagerfeld, Serkan Cura, Elie Saab, sono riusciti a interpretare queste due tendenze in modo originale e spesso stravagante, il tutto caratterizzato da un’eleganza dove ogni dettaglio e’ studiato nei minimi particolari.

Sposa Rock Chic : Dagli abiti cortissimi di Serkan Cura al matrimonio gay di Karl Lagerfeld

Una sposa che sceglie questo stile e’ una donna anticonformista, che ama vivere fuori dagli schemi e chiaramente tutto cio’ si riflettera’ anche attraverso il suo look. L’abito fa il monaco Eccome! Lo stile e’ importante, attraverso il modo in cui vestiamo esprimiamo le sfumature della nostra personalita’ e riveliamo l’immagine che vogliamo trasmettere di noi stessi.

 

Per realizzare uno stile rock da sposa non e’ necessario rinunciare al tradizionale abito bianco ma la scelta cadra’ su un modello piu’ alternativo, magari con un taglio particolare, corto o asimmetrico. Un ruolo fondamentale lo giocano gli accessori che devonoRock o Princess, tu che abito sceglieresti? collage karl stupire: accessori in pelle, piume, guanti di pizzo neri, scarpe colorate, calze ecc. Una sposa rock e’ una sposa che crea da sola le proprie regole.

 

Lo ha saputo interpretare bene lo stilista piu’ eccentrico del nostro tempo

KarlLagerfeld (Chanel) che oltre ad aver fatto sfilare due spose mano per la

mano accompagnate da un bambino, per lanciare un messaggio a

favore del matrimonio gay, ha espresso il suo gusto rock attraverso

utilizzo di piume sia sull’abito che nell’acconciatura, trucco nero molto

forte e stivali lunghi di pelle.

I colori scelti per la sposa 2013 sono il classico bianco, il rosa tenue che si

abbinano a meraviglia con gli accessori in pelle e il nero che e’ di grande impatto.

Gli abiti sono asimmetrici con strascico di piume oppure lunghi.

 

 

 

 

 

Rock o Princess, tu che abito sceglieresti? serkan finale

 

Sexy e rock e’ invece la sposa di Serkan Cura che propone un abito cortissimo

, poco piu’ di un corpetto, accompagnato da un lungo strascico di leggero

tulle e un velo che copre interamente il capo. Una scelta davvero

anticonvenzionale che lascerebbe a bocca aperta chiunque, compreso il prete

che celebrera’ la cerimonia ,se mai vi lascera’ entrare cosi in chiesa!

 

 

Lo stile rock punk caratterizza anche la stilista inglese anticonvenzionale perRock o Princess, tu che abito sceglieresti? collage vivienne eccellenza Vivienne

Westwood. Il suo ingresso nella haute couture

avviene gia’ dal 1990 mentre la linea sposa

diventa celebre grazie all’inserimento di un

suo abito nel film “Sex and The City – The Movie, indossato dall’attrice

Sara Jessica Parker. Per i suoi abiti la Westwood non si pone limiti ne’ per cio’ che

riguarda i tessuti ne’ per le forme. Corsetti, linee asimmetriche, ampie gonne in stile

vittoriano e nastri, il tutto mixato con grande abilita’ per un risultato

d’impatto.

I miei abiti – ha detto Vivienne Westwood – permettono di progettare la tua personalità, e sono piuttosto teatrali, nel senso che sono veri abiti, ben disegnati, e ti danno la possibilità di esprimerti. Hanno anche la capacità di attrarre persone: verranno a parlarvi incuriosiste dalla particolarità dell’abito”.

I suoi abiti sono amati anche dalle celebrita’ infatti Dita Von Teese sceglie una sua creazione per il matrimonio con Marilyn Manson.

 

 

 Principesse per un giorno : la favola moderna di Oscar de la Renta e look da Red Carpet

Rock o Princess, tu che abito sceglieresti? collage elie

Sono molte le donne che sognano per il giorno del si un abito da principessa. Abiti voluminosi e lunghi dalle forme arrotondate proprio come le protagoniste delle favole Disney, magari rivisitati in chiave moderna . Il colore preferito e’ il bianco, l’avorio ma non mancato tocchi di leggero colore.

 

Elie Saab conosciuto come ES, e’ uno stilista libanese che all’eta’ di 20 anni lancio’ il suo marchio conquistando l’ammirazione della regina Rania di Giordania e di altre molte celebrita’.

Per la linea sposa propone abiti da sogno, veri e propri virtuosismi sartoriali grazie a ricami, pizzi e trasparenze seducenti.

Sono abiti adatti per un classico matrimonio in chiesa, rigorosamente nella tonalita’ del bianco, con voluminosi veli in tulle di seta lunghi fino ai piedi.

Elie Saab e’ stato protagonista di molti look presenti sul Red Carpet di Cannes 2013. Il suo stile iperbolico e sensuale e’ stato scelto da numerose dive come Aishwaria Ray, Alessandra Ambrosio e Paz Vega.

 

 

 

 

 

 Atelier Aimee s’ ispira ai fiori per la nuova collezione primaverile 2013.

Rock o Princess, tu che abito sceglieresti? collage aimee

Le gonne sono fatte a forma di petali, in organza, corpetti aderenti semplici oppure impreziositi da ricami e cristalli.

Vestiti principeschi che assumono un‘aria contemporanea grazie ad altissimi spacchi e colori che si spingono fino a toni leggeri del verde menta.

Questi abiti mettono in risalto sinuosita’ e la delicatezza del corpo femminile proprio come quella di un fiore appena colto.

 

 

 

 

Rock o Princess, tu che abito sceglieresti? collage renta

Una favola moderna e’ quello che ha proposto anche Oscar de la Renta per la collezione Spring 2014.

Scolli a cuore e applicazioni floreali per abiti che non si limitano solo al bianco.

I tessuti sono quelli classici come il tulle e l’organza per creare volume ma anche il pizzo Chantilly che e’ di grande tendenza.

Taffeta’ e mikado per quelli piu’strutturati e il velo che non manca quasi mai.

Parlando della sua collezione Oscar de la Renta afferma : “Ogni donna sogna quel giorno. Occorre fare uno sforzo in più per realizzare quel sogno e creare qualcosa di cui si innamorerà una donna”

Ne sono assolutamente certa che rimarrete sedotte da queste meraviglie!

Posts