Matrimonio: consigli e regole per il giorno più bello

L'abito ideale per la testimone di nozze

Quando ti viene chiesto da fare da testimone di nozze e' davvero una bella notizia! Ti senti onorata di essere vicino agli sposi in quel giorno tanto importante per loro, participerai in parte anche l'organizzazione del matrimonio, andrai a consigliare la sposa per la scelta dell'abito, insomma...tute cose piacevolissime. Una volta passata l'euforia della notizia il Panico!

“Come vi devo vestire?!” e' la prima domanda che ti poni. Sembra una domanda banale ma non e' affatto cosi, inoltre noi donne stiamo attente alla nostra tenuta anche nel momento in cui ci rechiamo a fare la spesa figuriamoci per un'occasione del genere! Bisognera' essere impeccabili e fare bella figura.

 

Ogni volta che scrivo uno dei miei articoli amo ricercare le radici di quello di cui sto scrivendo, scoprire quello che ci insegna la tradizione per poi adattarlo ai nostri tempi. E' un modo per far convivere passato e presente in un rituale davvero molto antico ,che e' appunto quello del matrimonio.

Ruolo del testimone

Dal punto di vista legale i testimoni devono “testimoniare” l'unione dei due sposi affinche' il matrimonio sia valido. Secondo la chiesa i testimoni sono coloro che hanno assistito alle gioie e alle sofferenze degli sposi, che hanno preso parte al loro cammino nella vita e saranno' cosi presenti anche in un giorno cosi importante come quello delle nozze. Sono due quindi le valenze che la figura del testimone assume: una istituzionale e una piu' affettiva. Nel passato si faceva anche attenzione a scegliere dei testimoni con una buona condizione economica, in questo modo avrebbero potuto aiutare la coppia in caso di difficolta'.

Oggi quello che si guarda di piu' e' il lato affettivo. Quando una sposa o sposo scelgono i loro testimoni di nozze la scelta viene fatta di cuore, si tendono a privilegiare cosi le persone che fanno parte della famiglia o dei buoni amici di vecchia data.

I testimoni erano uno per ciascuno degli sposi, oggi se ne possono avere fino ad un massimo di 4. I loro compiti principali oltre a firmare il registro dopo la cerimonia, sono di custodire le fedi fino al giorno del matrimonio e fare un regalo sostanzioso agli sposi. Il loro incarico sara' poi ripagato con un trattamento speciale. Saranno infatti ospiti d'onore, avranno un posto accanto agli sposi sia durante il pranzo nuziale che nel servizio fotografico e riceveranno e' una bomboniera speciale, diversa da quelle degli altri invitati.

Una testimone sobria e chic

Per quello che riguarda l'abbigliamento, sopratutto nel caso delle testimoni donne, la parola d'ordine e' “sobrieta'”. Non bisogna rinunciare ad essere belle ed eleganti ma non dimenticare mai il nostro ruolo e il fatto che la sposa dovra' essere la protagonista indiscussa. E' importante escludere tutti i colori che ricordano un abito da sposa, percio' sono assolutamente vietati bianco, avorio, panna, crema. E' meglio optare per dolci toni pastello nelle tonalita' del blu, verde, lilla,rosa, arancio.

Sono sconsigliati abiti con scollature vistose o molto corti. La lunghezza giusta e' al ginocchio o appena sopra, considerando anche l'eta' della testimone, sono ammessi anche gli abiti lunghi facendo attenzione ai punti che ho elencato prima.

Un abito bon ton dunque, magari un tubino, simbolo indiscusso di femminilita' e stile accompagnato da una piccola giacca da usare in chiesa per coprirsi le spalle oppure una stola.

Puo' essere bello anche un vestito drappeggiato, morbido in modo da nascondere eventuali protuberanze in eccesso.

Anche i gioielli devono essere usati con moderazione, molto eleganti i punti luce o le perle ma anche la bigiotteria.

Ultima modifica ilLunedì, 29 Luglio 2013 12:11

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

1. Che cosa sono i Cookies?

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.

2. Quali sono le principali tipologie di Cookies?

Al riguardo, e ai fini del presente provvedimento, si individuano pertanto due macro-categorie: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.

a. Cookie tecnici.

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.

b. Cookie di profilazione.

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″ .

Session e Persistent Cookies

I Session Cookies, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookies vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.

I Persistent Cookies (tipo ASPXANONYMOUS), che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookies “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.

Cookies di prima parte e di terze parti

Occorre, cioè, tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).

Cookies di prima parte, creati e leggibili dal sito che li ha creati.

Cookies di terze parti, che sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.

Le pubblicità sul nostro sito sono fornite da organizzazioni terze. I nostri partner pubblicitari forniranno annunci pubblicitari ritenuti di vostro interesse, sulla base delle informazioni raccolte a seguito delle vostre visite a questo e ad altri siti internet. Al fine di operare tale raccolta di dati il nostro partner potrebbe avere necessità di collocare un cookie (un breve file di testo) sul vostro computer. Per maggiori informazioni riguardo a questo tipo di pubblicità basata sui gusti degli utenti, derivante dai cookies di terze parti, potete visitare i siti dei terzi ai links sotto riportati.

Al link www.youronlinechoices.com troverete inoltre informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet”.

 

3. Quali Cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione

Il presente sito web può inviare all’utente i cookies di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.

Cookies tecnici di prima parte

Principali Cookies di terze parte (Third Party):

Third Party google-analytics.com
Third Party facebook.com
Third Party twitter.com.net
Third Party juiceadv.com
Third Party intagme.com
Third Party adsense.com
Third Party addthis.com

Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie di profilazione potrai:

-accedere ai Link sopra riportati per negare il consenso;

-in alternativa, seguire la procedura di disabilitazione prevista dai principali browser:

Microsoft Windows Explorer
http://windows.microsoft.com/en-us/windows-vista/block-or-allow-cookies

Mozilla Firefox
http://support.mozilla.org/en-US/kb/Enabling%20and%20disabling%20cookies

Google Chrome
https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it

Apple Safari
http://www.apple.com/legal/privacy/

Per disattivare i Cookie Flash
http://www.macromedia.com/support/documentation/en/flashplayer/help/settings_manager02.html#118539

Si rimanda alla privacy policy in Home page per l’informativa completa sul trattamento dati prevista ex art. 13 codice privacy.

Data di aggiornamento: 01.12.2014